Solo qui, dal 1750 il sapore della tradizione

La tradizione povera e contadina della Valtellina si ritrova in piatto tipico conosciuto e apprezzato in tutta Italia.
I Pizzoccheri della Valtellina sono una pasta a base di farina di grano saraceno. La loro origine è nota fin dal 1750.
Proveniente dalla Siberia il grano saraceno è coltivato in Valtellina già nel 1600. Gelosa custode della ricetta originale di questo piatto tipico è l’Accademia del Pizzocchero di Teglio.
 
Gli ingredienti sono: farina di grano saraceno, farine di grano duro e/o grano tenero e acqua. Cotti in acqua e sale i Pizzoccheri vengono conditi con burro, formaggio in grana da grattuggia, formaggio Valtellina Casera Dop, verze, patate, aglio e pepe. Le patate sono sempre presenti, mentre le verze possono essere sostituite
a seconda della stagione con coste o fagiolini.
Il sapore è delicato, leggermente dolce con note autunnali di montagna.

Consorzio per la Valorizzazione dei Pizzoccheri della Valtellina

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.

Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et accumsan..




Scopri gli altri prodotti di Valtellina


I pizzoccheri
Risotto con bresaola, mele e Bitto
Taroz